La tua relazione corrisponde a ciò che ti eri immaginata di vivere con l'uomo amato

La tua Relazione Corrisponde a ciò che Ti Eri Immaginata di Vivere con l’Uomo Amato?

A volte quando la storia non va così come desideri, è meglio cominciare ad osservarla da un altro punto di vista. Rispondi sinceramente a queste domande:

  • Ricevi quello che speravi e desideravi?
  • Quali speranze si realizzano e quali no? Cosa ricevi dalla tua relazione?
  • Questa relazione corrisponde a ciò che ti eri immaginata?

Spesso succede che su dieci cose sette funzionino perfettamente, ma tu ti concentri solo su quel punto debole. Facendo così si perde tutto ciò che è magnifico in una relazione. Se osservi solo ciò che non ti piace, prima o poi sarà l’intera relazione a non piacerti.
Ci sono tante persone che non riescono a godersi il bello perché aspettano che arrivi il brutto. Bisogna concentrarsi sulle caratteristiche che danno forza alla relazione e guardare a ciò che vi mantiene uniti.
Ma se in questo momento ti chiedi: perché ho attratto un uomo che non corrisponde alle mie aspettative? E cosa ti tiene in questa relazione nella quale in realtà non vuoi trovarti?

C’è una ragione per cui sei in questa storia. Forse ti accontenti per timore di perdere qualcosa o per complessi di inferiorità. Forse esiste una colpa intima che credi di dover pagare, o forse il tuo uomo ha preso il posto di tuo padre che tanto ti manca, forse la sicurezza economica o un padre per il tuo bambino è più importante di una storia d’amore, o forse uno dei tuoi schemi principali corrisponde a quello del tuo ragazzo e per questo ti leghi a lui. Scopri i Comportamenti che Fanno Scappare gli Uomini =>>> Clicca Qui!

Devi solo guardare come stanno le cose, qualcosa che vi tiene insieme deve esserci. Se la relazione che hai non corrisponde ai tuoi desideri consapevoli, questo ti dice qualcosa su di te. Tu hai esattamente la relazione che ti serve per la tua crescita. Se non hai la relazione che vuoi avere, questo non è né un bene né un male. E’ semplicemente un’esperienza che vuoi fare affinché la tua crescita avanzi. Devi solo capire perché decidi di rimanere in questa relazione apparentemente priva d’affetto. Quando decidi di fare un cambiamento nella tua relazione, è importante renderti conto dove ti trovi in questo momento. Più chiara sarà per te la tua posizione, più precisamente riuscirai a porti le giuste domande.
Per iniziare poniti queste domande:

  1. Perché sono insieme a quest’uomo?
  2. Qual è il senso profondo?
  3. Quel è l’esperienza che voglio fare?

Ascolta il tuo intuito, ti darà la risposta giusta. La risposta giusta possiede forza e ti dà libertà. Forse inizialmente la risposta non ti piacerà, perché ha più a che fare con te che con il tuo uomo. Lui fa parte della tua vita, ma solo perché sei tu a volerlo. Se nella relazione tu stai soffrendo, non sta bene neanche lui. Il tuo uomo è il tuo nemico solo nella misura in cui sei tu a renderlo tale.
Usa le seguenti operazioni per calcolare all’istante le probabilità di successo della vostra relazione:

1+1=1 (coppia malata)

come-tenere-un-uomo-legato-a-teDue persone incomplete e ferite si aggrappano l’uno all’altro per cercare di generare una persona intera. Si basa sulla dipendenza reciproca. La ragazza (o anche entrambi) soffre di una forma di dipendenza, entrambi o solo lei si sente caricata di troppa responsabilità per il benessere dell’altro, quasi ne fosse stato preso in ostaggio. Questo è uno schema di relazione malsano e immaturo.

1+1=2  (in questa relazione sono le guerre di potere e le liti interminabili)

Due persone complete in sé e per sé, ma incapaci di raggiungere un compromesso, sacrificare i propri progetti personali o rinunciare per il bene della coppia. Entrambi combattono per fare le cose a modo proprio, e non si accorgono del danno che stanno provocando all’altro.
La donna (o entrambi) si comporta come se lo scopo della relazione fosse la propria gratificazione. Questa incapacità di risolvere i problemi e trovare dei compromessi minerà infine qualsiasi stato di pace o di felicità precedentemente raggiunta. Scopri i Pilastri di un Rapporto di Coppia che Funziona =>>> Clicca Qui!

1+1=3 (è l’equazione perfetta per un’unione)

Sono individui distinti, ma completi e stano insieme per formare una terza entità: una storia d’amore. Sanno risolvere i problemi correttamente e nel rispetto reciproco. Ogni persona impara a bilanciare le sue esigenze individuali con quelle del rapporto.

Ecco tutti i Segreti e le Strategie di Seduzione che devi assolutamente Conoscere PER SEDURRE E CONQUISTARE L’UOMO DESIDERATO

ebook-di-seduzione

Share Button