Come Smettere di Essere Infelice in Amore

Come Smettere di Essere Infelice in Amore

Sabrina credeva che Luca le darà stabilità emotiva, felicità, sicurezza economica e pace. Ma dopo un periodo, si rende conto che era un’ illusione, che stava vivendo un incubo, che lui la tradisce, la ignora, la giudica. Ad un certo punto, lui le chiede un periodo di pausa, perché sta attraversando un momento difficile. La sua mente comincia ad avere pensieri negativi: paura della perdita, frustrazione, delusione, rabbia. Ha paura di perdere un’ illusione creata dalla sua stessa mente. Paura di rimanere sola, paura di non trovare un uomo, paura di perdere “un amore”.

Il suo intelletto sa benissimo che lui non è l’uomo giusto. Sin dall’inizio, l’aveva osservato in svariate situazioni, ma l’ego l’ha convinta ad autoingannarsi. Ha cercato di trovare delle piccole qualità di quell’uomo, le ha ingigantite e ha cominciato ad ammirarlo e desiderarlo. Le piccole qualità di quell’uomo erano diventate così grandi, che la impedivano di vedere i suoi difetti. Ecco Come Smettere di Amare Qualcuno Che Non Ti Ama >>> Clicca Qui!

Come Smettere di Essere Infelice in Amore

Quando sviluppi un attaccamento per un uomo o per le cose, metti la tua felicità nelle mani di un uomo e delle circostanze esterne.

Forse non voleva vederle, l’ansia di trovare un uomo ha preso il controllo della sua vita. Quando una donna comincia ad avere aspettative da un uomo e in più sviluppa un attaccamento verso di lui, senza rendersi conto, costruisce castelli in aria, dove lui la sta aspettando, lui diventa il suo principe, rifiutando di vedere la cruda realtà. L’unico suo obiettivo è manipolare, legare e tenere l’uomo che dice di amarlo. Se anche tu ti trovi in questa storia, il modo migliore di liberarti, è osservare ciò che ti sta accadendo come un osservatore consapevole e partecipativo, la tua sofferenza scomparirebbe all’istante, perché da quel momento vedi le cose come sono in realtà e non come volevi che fossero.

La solitudine può essere un grande strumento per guarigione. Quello che ti fa soffrire sono le tue aspettative da un uomo. Quando diventi troppo attaccata ad un uomo e lui non riesce a soddisfare le tue aspettative, il risultato è la sofferenza.

Riuscirai a vedere un uomo con gli occhi dell’amore incondizionato, senza essere trascinata nelle aspettative e nell’attaccamento?

Nella mia esperienza la risposta è Sì! Creare un attaccamento verso un uomo è un investimento energetico ed emotivo. Quando diventi attaccata ad un uomo, soffri ogni volta che hai l’impressione che lui vuole lasciarti, indipendentemente dal fatto che la minaccia sia reale o illusoria.

Sei infelice, perché passi la tua vita dipendendo da cose e uomini, e questo ha creato in te un fortissimo attaccamento. Se tu domani perdi ciò a cui sei attaccata, la tua vita crolla. Devi cominciare a fare un profondo lavoro interiore per ritrovare la vera felicità. Ci sono tante donne che fingono essere felice in una relazione sentimentale, quando in realtà la loro vita è infelice.

La sofferenza arriva nella tua vita quando dipendi psicologicamente ed emotivamente da un uomo e dalle cose. Se non riesci ad ottenere quello che desideri, come per esempio, conquistare il cuore di un uomo, soffri, e perdi quella che ritieni la tua felicità. Per tantissime donne, il desiderio di un uomo si trasforma in attaccamento e cominciano ad avere paura di perdere l’uomo che deve darle la felicità. Ricorda, l’attaccamento si nutre di paura, e la paura è la causa di tutta la tua sofferenza. La tua Felicità Dipende da Quello che fa Lui? Ecco Come Uscire >>> Clicca Qui!

Mossa dalla paura, sviluppi tutto un sistema di difesa e di negazione della vera verità, che ti mantiene in un continuo auto-inganno. Hai così tanta paura di perdere l’uomo amato o venire ferita, che blocchi la percezione della realtà, rifuggendoti nell’inconsapevolezza. Ma quando sei inconsapevole della realtà, non puoi capire che in amore non esistono né aspettative, né obblighi.

Quando sviluppi un attaccamento per un uomo o per le cose, metti la tua felicità nelle mani di un uomo e delle circostanze esterne. La tua felicità non dipende più da te e cominci a vivere in modo condizionato. La tua vita si rovescia completamente, perché non si fonda più sull’essere ma sull’avere.

Se permetti che queste credenze diventano la tua verità, cominci a credere ad una realtà distorta e inizia a creare un attaccamento per tutti uomini che arriveranno nella tua vita. Sviluppi un attaccamento affettivo verso qualsiasi uomo, che si trasforma nella tua ragione di vita. Sei in una relazione sentimentale in cui perdi la tua identità e vivi attraverso l’altro. Quando non riesci ad avere l’uomo che vuoi, scatta la dipendenza affettiva, infelicità e sofferenza!

La tua Relazione Corrisponde a ciò che Ti Eri Immaginata di Vivere con l’Uomo Amato? Scopri Qui Le Caratteristiche Fondamentali di una Sana Relazione d’Amore

Come ritrovare la serenità e l’armonia nella coppia

Share Button