Come guarire di mal d'amore

Come guarire di mal d’amore

Ogni volta che apri WhatsApp e vedi il suo nome hai una forte palpitazione ed entri in agitazione.

Mentalmente ti dici: “se mi scrive vuol dire che c’è ancora qualcosa” o “prova ancora qualcosa per me”, oppure “forse vuole chiedermi di ritornare insieme”.

La delusione è così forte da farti cadere in depressione e farti provare il mal d’amore.

La tentazione di cancellare il suo nome dalla lista è forte ma quello che provi ancora per la storia finita ti fa desistere e sperare.
Peggio succede con Facebook, hai il terrore di entrare e magari di vedere una sua nuova pubblicazione!
La sua foto insieme ad un’altra persona potrebbe scioccarti al punto da renderti inconsapevole delle tue azioni e spingerti a gesti inconsueti e che non riconosci come tuoi.
E alla fine il giorno fatidico arriva. Non hai dormito la notte, senti un pugno allo stomaco e i pensieri si fanno pesanti. Non riesci a capire cosa ti stia succedendo e in cuor tuo sai che niente di bello si prospetta all’orizzonte.

La prima cosa che fai al mattino, seguendo una spinta interiore è quella di andare a controllare su facebook.

E la sorpresa è amara… c’è una sua nuova pubblicazione: “ha una relazione con…” 🙁

Ripartire Dopo un Addio

Avanti il prossimo! Scopri Come Superare una Delusione d’Amore >>> Clicca Qui!

A questo punto il mal d’amore prende il sopravvento. Inizi a cercare disperatamente tutte le informazioni possibili, controllare tutte le foto. Da quanto tempo sono in amicizia? E’ successo durante la nostra relazione? Mi ha tradita? Entri nello sconforto e non riesci a dare risposte, vorresti fosse tutto un sogno e che domani risvegliandoti tutto ritorni alla normalità. La tua ossessione si fa maniacale, senti il bisogno di controllare tutti i suoi movimenti.

Come è possibile che provi amore per un’altra persona?
Il tuo umore si fa altalenante, l’insonnia è diventata oramai il tuo miglior amico. Piangi e ti disperi e senti che il tuo corpo ha bisogno di questi sfoghi.

Questi sono i sintomi classici del mal d’amore.

Qualcuno lo classifica come una malattia e potrebbe quindi consigliarti di assumere antidepressivi. Per altri viene visto come uno stato adolescenziale anche se in realtà può essere provato da persone anziane. Solo tu sai cosa stai vivendo e provando in questo momento e solo tu puoi dare una risposta e trovare una soluzione che sia quella indicata per te.

Staccare per un certo periodo dalla persona amata può essere d’aiuto. Ancor meglio utilizzare tecniche psicoenergetiche di autotrattamento sono la cosa migliore per superare il mal d’amore, perché ti permettono di rielaborare le tue emozioni autonomamente e nel momento in cui ne senti il bisogno.
È importante che la trasformazione del tuo stato, perchè sia realmente efficace, arrivi da dentro di te e non da strumenti esterni.

Riportare l’attenzione su se stessa, capire che ciò che stai vivendo è solo un film mentale e che la sceneggiatura può sempre essere riscritta.

Share Button