Anche Tu fai di Frequente Paragoni tra Lui e il Tuo Ex

Anche Tu fai di Frequente Paragoni tra Lui e il Tuo Ex?

Chiara aveva cominciata a paragonare suo compagno ad un altro uomo e ad un momento di presunto piacere vissuta tre anni prima:”Con quest’altro uomo siamo stati insieme 5 mesi ed è stato un momento incredibile pieno di passione. Il mio attuale compagno non è così seducente e passionale, e non riesco a sentire per lui lo stesso sentimento. Stiamo insieme da 4 anni, ma non è la stessa cosa.”

Non riusciva ad apprezzare ciò che aveva in quel momento, perché continuava a confrontarlo con una fantasia. Chiara non era presente, stava vivendo nel passato. Ho cominciato a farle delle domande, per cercare i tratti negativi di quell’uomo, ma non riusciva a trovarli. Alla fine, riesce a comprendere l’ossessione che l’altro le causava. Aveva paragonato lui a tutti gli altri uomini, aveva lasciato uno dopo l’altro, degli uomini meravigliosi, perché non era in grado di reggere il confronto con quell’esperienza che viveva nella sua fantasia.

Aveva pensato a lui per tutto questo tempo e questo non le aveva consentito di essere veramente presente per il suo compagno attuale. Quando ha capito che è solo una fantasma creata della sua mente immaginaria, ha cominciato ad apprezzare il suo compagno. Diviene finalmente presente per lui, si è liberata da una fantasia illusoria che aveva controllato la sua vita e le aveva impedito di vedere l’uomo meraviglioso che la amava.

Quando una donna non è soddisfatta del proprio partner è perché sta facendo un paragone con una fantasia. È un mito che crea, un mito al qual vuole che il suo compagno si conformasse, una forma nascosta che non comunica e per la quale punisce il suo uomo, quando non si rivela all’altezza.

L’uomo che ami è meraviglioso, ma finché hai in testa questo mito, non puoi avere una relazione d’amore presente. Devi distruggere il mito sotteso alla relazione, se vuoi vivere un rapporto d’amore.

Spesso in una relazione sentimentale, l’approccio di molte donne è più o meno il seguente: “Ti amerò se anche tu mi ami. Ti amerò se mi fai sentire una donna speciale. Se non mi ami, ti lascio.”

Se porti nella tua relazione quest’atteggiamento, in realtà ciò che fai è tentare di usare l’amore condizionato per controllare il tuo uomo, per imporgli le tue idee. La conseguenza sarà che soffrirai. Stare bene a spese di un’altra persona non ti porterà alla felicità. Scopri Come Recuperare l’Interesse di un Uomo >>> Clicca Qui!

Quando incontri e conosci un uomo, proietti su questa persona una storia basata sulla tua visione delle relazioni e sul tuo sistema di credenze. Tutta questa storia creata nella tua mente, oscura la tua capacità di vedere lui così come è veramente. Sii consapevole delle piccole supposizioni che fai su un uomo. Guardalo senza giudicare e senza creare storie. Se nella tua mente prende forma un giudizio o una storia, ricorda che non sei obbligata a credere a quello che hai nella mente.

“Se questo accadrà, sarò finalmente felice e proverò amore, e se non accadrà, sarò infelice.” La parola chiave in questa affermazione è SE, che non ha alcun spazio all’amore incondizionato. Mentre stai frequentando un uomo, hai la possibilità di scegliere se amarlo incondizionato o creare le aspettative da lui e dalla storia. Scopri Come Ritrovare la Serenità e l’Armonia nella Coppia =>>> Clicca Qui!

Quando vedi solo amore nell’altro e lo ami così come è veramente, vedi lui e te stessa per quello che realmente siete. Ma se comici a mettere condizioni al tuo amore, non sei più capace di vedere la meravigliosa persona che hai davanti. Il momento in cui inizi a cerare di controllarlo, è lo stesso momento in cui metti delle condizioni per accettarlo e amarlo.

La tua Relazione Corrisponde a ciò che Ti Eri Immaginata di Vivere con l’Uomo Amato? Scopri Qui Le Caratteristiche Fondamentali di una Sana Relazione d’Amore

Come ritrovare la serenità e l’armonia nella coppia

Share Button